cookiesE' entrata in vigore (dal 2 giugno 2015) la legge italiana sui cookie che recepisce la direttiva del Parlamento europeo, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche.
Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

LogoBlu

Traducteur-Translator

La cultura del provvisorio spinge i giovani a non sposarsi, ma il matrimonio resta il capolavoro della società. E’ uno dei passaggi della catechesi di Papa Francesco all’udienza generale. Dai tempi delle nozze di Cana sono cambiate tante cose – le persone, soprattutto i giovani, si sposano sempre meno, aumenta il numero delle separazioni e diminuisce quello dei figli – ma questo sacramento resta di fondamentale importanza. “Il seme cristiano della radicale uguaglianza tra i coniugi – ha detto il Pontefice, invitando tutti a chiedersi onestamente perché il matrimonio è in crisi – deve oggi portare nuovi frutti.