Perdere la propria vita significa assumere la vita degli altri come propria ragione di esistenza.

Chi vive fedele al Vangelo viene contestato perché non si conforma alla mentalità di questo mondo, ma agisce per un bisogno assoluto di giustizia in cui trova rispecchiata la sua dignità morale.

Tutto passa solo Dio resta.

mappa sito

Riflessioni su orientamenti pastorali sulla preparazione al Matrimonio e alla Famiglia

Educare all’amore e accompagnare nel percorso del fidanzamento sembrano, oggi, imprese particolarmente difficili, per alcuni, addirittura, improponibili, ritenendo che i mutamenti culturali e sociali siano tali da mettere radicalmente in discussione l’esistenza stessa dell’istituto del matrimonio. Su questa linea perde valore la condizione del fidanzamento a favore di ormai diffuse forme di convivenza, prematrimoniali o permanenti o almeno “finché ci vogliamo bene”.

Anche il percorso di educazione all’amore pare seguire questa deriva, a tutto vantaggio della pretesa di una neutra informazione che assicuri un esercizio della sessualità privo di rischi per sé e per gli altri.
La comunità cristiana conosce bene queste posizioni e le scelte che ne derivano, ma riconosce ancor più e ribadisce il valore e la fiducia nella persona umana come essere educabile all’amore totale, unico, fedele e fecondo, come è l’amore degli sposi, attraverso un percorso progressivo e coinvolgente. Crede, infatti, che la radice dell’amore sia in Dio uno e trino e il suo compimento sia in Cristo, morto e risorto, che dona la sua vita per l’umanità. Crede che questo amore abiti ogni essere umano, che ancora oggi lo ricerca per una vita buona e felice.
La comunità cristiana, per questo, non si stanca di riproporlo ai ragazzi e ai giovani, convinta che le ombre del presente non siano tali da oscurare il loro futuro e che ancora siano attratti dalla luce che promana dall’amore vero. 

Il cammino di fede con i fidanzati. Cammino di fede con giovani sposi e coppie. Cammini di fede.
Il diritto a un padre e una madre. Educare all'affettività e alla sessualità. Cosa vuol dire essere 2.0 o due punto zero?
Vangelo e web: chi è il mio prossimo digitale? Crisi, fantasia oltre l'accoglienza. La teologia del telefonino
Castità prematrimoniale. Facebook non va più di moda tra i giovani Quale trasformazione avviene con il Sacramento del matrimonio
Il sacramento del matrimonio come immagine dell'unione di Cristo con la Chiesa L'Amore finalmente Papa: matrimonio e famiglia sono il capolavoro della società