cookiesE' entrata in vigore (dal 2 giugno 2015) la legge italiana sui cookie che recepisce la direttiva del Parlamento europeo, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche.
Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

LogoBlu

Traducteur-Translator

Le vie della profezia: umiltà e ascolto.Profezia: linguaggio della carità.La profezia nella storia. (ALBERTO MONTICONE)

Nel linguaggio ecclesiale introdotto dal Concilio Vaticano II espressione molto comune è divenuta quella del carattere profetico del cristiano nella realtà storica, quasi ad indicare in estrema sintesi il complesso rapporto tra fede e storia e, all'interno di esso, la peculiare missione del laico cristiano.

Il primato della coscienza.La necessità della norma.Verso un'etica della responsabilità.

II modello etico, che ha avuto il sopravvento nella tradizione cristiana - a partire dal sec. XVII - e che ha informato di sé la catechesi e l'amministrazione del sacramento della "confessione", era prevalentemente incentrato sull'attenzione ai singoli atti e sulla verifica della loro conformità o difformità rispetto alla legge(Don Giannino Piana)

Una iniziativa del Padre

"...allora uscì a pregarlo..." (Le 15,28). La reazione del padre misericordioso alla ostinata irritazione del figlio maggiore, che non vuoi partecipare al festoso banchetto per il ritorno alla vita del figlio "perduto e ritrovato", può ben essere considerata, e per più motivi, il vertice più alto di questa parabola e del messaggio morale del Nuovo Testamento.

Una riflessione su Dio deve sempre iniziare con l'esplicito riconoscimento dei limiti del nostro linguaggio e quindi con l'umile atteggiamento di chi è costretto a cercare a tentoni parole significative per descrivere realtà trascendenti la sua condizione e, quindi, per lui misteriose.

Don Giacomino Piana

Un amico sempre presente San Giovanni rivela il mistero dell'incarnazione del Figlio di Dio con l'espressione: "In principio era la Parola... e la Parola divenne carne e piantò la sua tenda in mezzo a noi" (Gv 1,1-14). L'espressione è efficacissima per indicare la condivisione piena, inferiore ed esteriore, di Gesù, Verbo incarnato, con tutti i fratelli. Farsi carne, diventare come noi, piantare la sua tenda in mezzo a noi è dire piena solidarietà con l'uomo, è considerare la propria vita come "dono totale di sé" per gli uomini. Tutto l'Antico Testamento è una preparazione a questo mistero.

Don Giacomino Piana

Premessa

Scopo di questi appunti è di proporre alcune riflessioni per una revisione di vita ai singoli, alle coppie e ai gruppi CPM. Il tema è ripreso spesse volte nei documenti del Vaticano II e in quelli della Commissione Episcopale italiana; si cercherà di raccogliere alcune affermazioni e collegarle tra loro per dare modo a ognuno di noi di verificarle nella propria vita concreta e in quella della propria famiglia. Mi sembra chiaro dover dividere questi punti in due parti: 1) La Chiesa sacramento di unità. 2) La famiglia come Chiesa.

p.Dalmazio Mongillo o.p

Trascrizione non rivista dall'autore delle lezioni tenute in occasione della "Due Giorni Nazionale del CPM". Albisola 7-8 aprile 1984.) Un evento proclamato "Quindi se uno è in Cristo, è una creatura nuova; le cose vecchie sono passate, ecco ne sono nate di nuove. Tutto questo, però, viene da Dio, che ci ha riconciliati con sé mediante Cristo e ha affidato a noi il ministero della riconciliazione.

Don Giacomino Piana

"Dio, nostro salvatore, vuole che tutti gli uomini siano salvati e arrivino alla conoscenza della verità" (1 Tm 2,4). L'articolo di don Giacemmo Piana ci introduce ad un approfondimento teorico di questo aspetto centrale della nostra fede; nel contempo, attraverso la ricchezza dei riferimenti alla Parola di Dio ci propone un itinerario di ascolto, di meditazione, di contemplazione della "speranza viva" alla quale siamo chiamati. Per entrambi gli aspetti esso rappresenta una necessaria premessa e un riferimento essenziale per la riflessione sulle tematiche proposte nel presente fascicolo.