cookiesE' entrata in vigore (dal 2 giugno 2015) la legge italiana sui cookie che recepisce la direttiva del Parlamento europeo, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche.
Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Convertirsi é ritornare, é conversione del cuore, rivolgimento interiore, pentimento per gli errori del prima ed insieme cambiamento della condotta pratica da ora in poi. (Tina e Michele Colella)

Convertirsi é ritornare, é conversione del cuore, rivolgimento interiore, pentimento per gli errori del prima ed insieme cambiamento della condotta pratica da ora in poi. E' impegno a lasciarsi guidare dallo Spirito,per entrare nella nuova vita che non é più sotto la legge, ma si alimenta e si compie nelle libertà dell'amore.E' recuperare, individualmente prima, in famiglia poi, una dimensione autentica di sé, più onesta e disposta ad accettare ed accettarsi. Senza finzioni, senza ansie. Con pazienza e capacità d'accogliere. Questo é il centro focale di Ed é subito Festa ... Certo, il termine conversione spesso fa paura. Ma non si tratta di una cosa impossibile, né eccezionale. Perché, ogni giorno, la misericordia di Dio ci copre e noi, all'ombra delle sue ali, possiamo conformarci alla chiamata ad essere uomo, donna, coppia, testimoniare il dono del sacramento del matrimonio; ricevere con gioia l'annuncio dei figli; essere chiesa domestica; riconciliarci; disporci al servizio della Chiesa, famiglia di famiglie, ed al servizio della società. E dalla conversione, quotidianamente sperimentata, nasce la festa, una festa che inizia già qui e ora ...