cookiesE' entrata in vigore (dal 2 giugno 2015) la legge italiana sui cookie che recepisce la direttiva del Parlamento europeo, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche.
Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

LogoBlu

Traducteur-Translator

La comunità é creatrice di salvezza

CON IL FUOCO DELL’AMORE

arton87

Alla fine del tempo pasquale come compimento della gioia di queste sette settimane, ritroviamo Gesù tra gli apostoli nel cenacolo. Lo stesso luogo in cui il Risorto dona “la pace” ai suoi discepoli diventa il luogo in cui lo Spirito del Risorto pone abitazione in loro e accende sulla terra il fuoco del suo invincibile amore. Le “lingue di fuoco” inaugurano un linguaggio nuovo, che è quello della comunione assoluta e irrinunciabile per “il bene comune”. Secondo Giovanni risurrezione e Pentecoste coincidono, per Luca la Pentecoste rende possibile l’esperienza esistenziale e testimoniale della risurrezione. Il soffio di Gesù sui suoi discepoli e il fragore con cui lo Spirito irrompe nella comunità riunita “insieme”, richiamano i gesti della creazione e aprono i cuori all’opera della salvezza che è per tutti e si rinnova attraverso l’impegno di ciascuno: “Coloro a cui perdonerete i peccati saranno perdonati”.